martedì 8 dicembre 2009

Il giusto sforzo

E' quasi fine stagione.
E' quasi tempo di bilanci.
Prendere atto delle cose positive è importante ma non serve molto a migliorarsi.
Ricordarsi degli errori fatti è la miglior via per il miglioramento.
Questa storiella, di spirito zen (non impazzisco per lo zen, soprattutto sovrapposto alla cultura occidentale ma alcune cose buone le ha prodotte senza dubbio) , incarna il peggior errore che ho fatto: concentrarsi troppo sull'obiettivo (4:15) piuttosto che sul modo di raggiungerlo ...

buona lettura a tutti ...

"A young boy traveled across Japan to the school of a famous Martial artist. When he arrived at the Dojo he was given an audience by the Master. "What do you wish from me?" the Master asked. "I wish to be your student and become the finest Karate-ka in the land," the boy replied "How long must I study?" "Ten years at least" answered the Master "Ten years is a long time," said the boy. "What if I studied twice as hard as all your other students?" "Twenty years" replied the Master "Twenty years!" "What if I practice day and night with all my effort?" the boy said "Thirty years," was the Masters reply "How is it that each time I say I will work harder, you tell me that it will take longer?" the boy asked. "The answer is clear. When one eye is fixed upon your destination, there is only one eye left with which to find the way."

Text from: Zen and the Martial Arts (1979 edition) by Joe Hyams

letto su Alan Couzens's blog

6 commenti:

GIAN CARLO ha detto...

E allora porgi l'altra guancia... pardon l'altro occhio.
Ma di quel Master ci si puo' fidare ?
E mica era Er Califfo!
PS
Sono a 3070 km

the yogi ha detto...

illuminante sta storiella, una diversa chiave di lettura del 'non è il cosa ma il come' di v.kandinsky....

Diego ha detto...

Parole sante....il volere subito.
Io avevo programmato una 100km per il 2011....invece la correro già nel 2010.....sono un allievo...

Micio1970 ha detto...

@Giancarlo: ma ci si può fidare come tutti i master ... certo ... hai smascherato il mio inconscio: sarà stato proprio Er Califfo che mi ha psicanalizzato

PS: rosico ... per i tuoi km : ho ripreso oggi dopo la maiala e sono a 2940: se non mi viene un coccolone per la prima volta nella mia vita supero i 3000.

@yogi: si il concetto è simile a quello di Kandisky

@Diego: ma tu sei preparato a correrla ...

Furio ha detto...

Molto bella Micio

Anonimo ha detto...

insomma, dopo santo, mi volete pure far passare da maestro zen!
o meglio: pare che i maestri zen copino il califfo...
luciano er califfo.