mercoledì 23 settembre 2009

La maratona di Bergamo: les joux son fait

La Maratona di Bergamo si svolgerà domenica mattina (27 Settembre) con partenza alle 9,00, interamente nella parte bassa della città.
Sarà costituita da 4 giri di 10,500 km con l'aggiunta di un tratti di 197 metri per immettersi nel circuito. Ho ricostruito in maniera approssimativa la mappa con il pedometro di Google. Per i più curiosi posto anche il link . In particolare quello che mi interessava era il profilo altimetrico che è questo: si sale leggermente nei primi 500 metri poi leggera discesa fino alla fine del 3° km. Si va in salita sempre leggera fino all'8° e poi si scende leggermente fino al 10°. Pendenze che toccano al massimo il 1% ma che si sentiranno soprattutto all'ultimo giro. Se qualcuno avesse qualche dritta/esperienza sulla maratona, sul percorso e sulla modalità di rifornimento ... mi farebbe molto piacere!

Le difficoltà: purtroppo temo in prima battuta il caldo. Le previsioni danno coperto ... ma se il clima si mantiene quello di queste giornate e alla partenza ci saranno 23° ... allora sarà difficile centrare l'obiettivo. In seconda battuta temo gli imprevisti, cioè quelle variabili che possono spuntare in maratona da un momento all'altro: lo stomaco, i crampi, le vesciche ...


I vantaggi: il percorso a circuito è qualcosa che mi piace e mi si addice per le modalità con cui mi sono sempre allenato e perchè non offre sorprese inaspettate dal punto di vista altimetrico. Un altro vantaggio è che se qualche elemento andasse storto (clima per esempio) potrei "accorciare" la maratona e ritentare in altre date ad Alessandria o Milano-Pavia: questo mi scarica molto psicologicamente

La tattica: uno è l'aspetto fondamentale della gara: mantenere un ritmo il più possibile uniforme. Tenere 4'15'' e veramente nulla di meno per i primi 21km sarebbe fondamentale. Cercare di accumulare vantaggio nei primi 21km è una sciocchezza difficile da evitare ma che è stata causa di prestazioni sotto-possibilità e di cui spero di aver fatto tesoro nelle prime gare della mia vita. Vedremo se sarò essere così disciplinato. Da questo dipenderà gran parte del successo finale.

Stamattina sono appena rientrato dall'ultima corsa prima di domenica: 9km di fondo lento in una brumosa Padova che mi vede suo ospite per impegni di lavoro.
Ho corso nei luoghi più "fascinosi" di Padova in senso podistico e non: le piazze del centro, Prato della Valle, la chiesa del Santo, gli argini dove sono stato completamente avvolto dalla nebbia, l'ultima condizione meteo (neve e grandine a parte) che mi mancava in queste 18 settimane di corsa. Nell'ultimo km non mi sono fatto mancare di calcare l'insegna, all'ingresso di piazza Prato della valle, che indica il 42km ai Maratoneti che stanno tagliando il traguardo della Maratona primaverile di S.Antonio: speriamo sia di buon auspicio per Domenica ...

Probabilmente questo è l'ultimo post prima di domenica sera ... e se volete fare un pronostico ... sappiate che la scaramanzia non abita questo blog! ;-)

15 commenti:

Furio ha detto...

Io ti faccio solo un grosso in bocca al lupo, nulla è mai scontato in maratona, ma le possibilità per centrale l'obiettivo secondo me son buone.
Ciao!

Micio1970 ha detto...

@Furio: grazie e in culo alla balena!

Diego ha detto...

IN BOCCA AL LUPO !!!

Lucky73 ha detto...

Micio ti giuro che sono emozionato! Dopo tutti questi allenamenti, questi post sempre precisi e puntuali posso pronosticarti che un successo sarebbe quello che ti meriti.

Per il resto posso solo dirti di liberare la testa e correre pensando esclusivamente a divertirti !! Vedrai che andrà alla grande!

Run Micio Run!!

Alvin ha detto...

La tua coscienza è più che a posto, non hai lasciato niente al caso e la storia del circuito da ripetere 4 volte può esserti d'aiuto...
Come ad Alessandria... io ci credo ad occhi chiusi...sta a te non smentirti come sempre!!!
Speriamo che il meteo sia migliore di quel che prevedono...

Vai e Uccidi....non fare prigionieri, soprattutto nell'ultimo giro!

Anonimo ha detto...

2h58'59.
luciano er califfo.

Micio1970 ha detto...

@Diego: grazie

@Lucky: i tuoi commenti hanno un sapore speciale ... tra qualche anno su questi schermi ...

@Alvin: non mi piacciono i prigionieri ...

@Luciano er Califfo: speriamo che,come sempre, tu ci possa azzeccare anche questa volta!

MauroB2R ha detto...

Micio un gran in bocca al lupo e che crepi subito!! :-)
sono certo che la tua metodicità di allenamento avrà la meglio su ogni imprevisto, ne sono sicuro!!!!

Anonimo ha detto...

La gara a circuito, a parte il vantaggio di cui hai scritto, è un'incognita: se stai bene, ti dà riferimenti preziosi; se non sei al meglio, è psicologicamente dura. Tuttavia questo discorso vale per i deboli, mica per te.
Comunque vada, meriti i soliti complimenti per la preparazione e per il modo in cui la condividi con noi. Forza Micio! dal tuo saltuario commentatore, ma assiduo lettore
Paolo (Modena)

Micio1970 ha detto...

@Paolo: grazie ... per la puntualità (prima delle gare) dei tuoi incoraggiamenti ...

Paolo ha detto...

Micio, metticela tutta e sarà sempre un successo!

GIAN CARLO ha detto...

2.59.38
e' peggio di cio' che dice Luciano, ma è sotto al mio record !!!!!

Micio1970 ha detto...

@Paolo: tutta sempre ... anche in allenamento

@Giancarlo: indovinassi al secondo ...

Pimpe ha detto...

vai a tutto Gatto! ;-)
domenica sera grandi post e resoconti...! ;-)

ciao!

Micio1970 ha detto...

@Pimpe: cerceherò di rendere onore al mio cognome ...