giovedì 8 novembre 2007

Test sui 3000 con primato e senza errore ...

Oggi non era giornata "di corsa" ma un imprevista oretta libera serale mi ha fatto bissare la seduta dell'altro giorno con fondo lento + test, stavolta, come previsto in scaletta, sui 3000 metri.

Stasera il riscaldamento è stato più curato (3 km di fondo lento + 8 allunghi 100 metri ritmo 1500 + ancora 1 km ritmo medio) rispetto alla volta scorsa.

E così è uscito il mio primato sui 3000 metri limando il precedente di 10 secondi e fissando il cronometro sui 11' 05'' con una media di 3' 42'' a km ottenuta con questa progressione chilometrica 3' 36'' - 3' 46'' - 3' 43''. Forse le mie partenze (non è la prima volta ...) sono troppo sparate: non ho ancora la sensibilità di impostare correttamente il ritmo stabilito che stasera sarebbe stato di 3' 40'' al km e poi finisco per pagare nella parte centrale del test. Sono comunque soddisfatto del tempo anche se sono convinto di poter limare ancora qualche secondo e abbattere il muro degli 11' ma sarà forse nel prossimo ciclo di lavoro (se ne parlerà nel 2008). Mi sembra che comunque la progressione del ritmo al km nei miei tre personali 3'42'', 3'48'' e 3' 59'' sulle distanze 3000, 5000, 10000 siano abbastanza allineati e corretti: cosa ne pensate?

Ora a stretto giro (nel week o se ci metterò in mezzo una seduta di lento all'inizio della prossima settimana) farò il test sui 2000 metri per poter calcolare la mia soglia anaerobica anche con il metodo Arcelli e poter fare un elenco delle mie soglie secondo i metodi più gettonati (Albanesi, Pizzolato ecc...). Farò un post riassuntivo su questo per condividere anche le vostre esperienze e opinioni: il calcolo della soglia anaerobica è un argomento che mi appassiona!

9 commenti:

Lanfree Marathon ha detto...

Stai andando come un missile! Siono lontanissimo dal scendere sotto il muro dei 40' sui 10k. Ora quello dei 3000... dove vuoi arrivare?
Complimentissimi!

Furio ha detto...

Grande Micio! Ottimo tempo, comunque forse avresti limato qualche secondo con una partenza più lenta, come tu stesso fai notare.
Riguardo alla comparazione dei tuoi tempi sulle distanze ti segnalo sul mio blog la TABELLA PREVISIONE TEMPI-DISTANZE, prova a dargli un'occhiata...sei in perfetto allineamento a quanto pare ;)

Master Runners ha detto...

Più che Micio ....oserei Tigre!

Micio1970 ha detto...

@lanfree: voglio solo avere un punto di partenza di tempi ... per i prossimi cicli di allenamento!

@furio: ho visto il file ... e ho approfittato per iscrivermi a mediafire: lo dovevo già fare da tempo e ho visto che tu sei un utente utilizzatore del comodo servizio!

@Master: tigre ... beh non esageriamo ... non sono così aggressivo ;-))

Andrea ha detto...

Quoto Furio per le considerazioni relative alla partenza.

Comunque, stai andando forte. Bravo!

Anonimo ha detto...

Sono impressionata.
Che piglio ingegneristico... chissà perchè! ;)
Leela

Micio1970 ha detto...

@Leela ( e per tutti): grazie per i vostri commenti: non conta tanto il tempo assoluto (certo è importante come termine di paragone anche quello) quanto aver dato tutto per ottenere il meglio si se stessi al momento ...

Anonimo ha detto...

necessita di verificare:)

Anonimo ha detto...

leggere l'intero blog, pretty good