domenica 25 maggio 2008

Allenamenti dal 19 Maggio al 25 Maggio


Settimana che stava incanalandosi nel peggiore dei modi:
  • mercoledì afonia completa (rimasta tale fino a ieri ...) con difficoltà facilmente immaginabili anche sul lavoro dove naturalemente per la legge di Murphy avevo una media di 4 riunioni al giorno ... ed in tre avrei dovuto parlare prelantemente io ...
  • giovedì apprendo che nonostante ciò che è scritto nel sito alla Marengo marathon non possono partecipare i non-tesserati FIDAL pur in regola con il certificato di idoneità agonistica (il mio status nato dal fatto che ho fatto la visita prima di fatto di iscrivermi alla società podistica e mi risulta che per tesserarmi dovrei rifare la visita ... assurdo!). L'organizzatore non mi sembra dei più svegli ... visto che nelle mail mi adduce delle scuse relative ai problemi che hanno avuto l'anno scorso ma che non c'entrano nulla con questa mia richiesta visto che tutte le mezze e le maratone importanti (e anche quelle meno ...) lo lasciano fare con il tesserino giornaliero ... bah ... forse la FIDAL aveva ragione l'anno scorso ...
  • venerdì il ginocchio sinistro (pizzicore nel parte superiore della rotula) incomincia (lasciti del lungo di Sabato scorso?) a darmi fastidio (non dolore) e mi limita l'allenamento ...

Ma poi in realtà sono riuscito a fare questo:

Mercoledì: 10,2 km fondo progrezzivo da 4'45'' a 4' 10'': 1km risc. (5'00''). Stretching 5' + potenziamento 15'.

Venerdì: 10,3 km progressivi e lenti: Avrei voluto fare medio a 4'15'' ma in realtà dopo 5'km ho rallentato complice il fastidio al ginocchio che peraltro partiva dai muscoli femorali. Stretching 5' + potenziamento muscolare 20'.

Sabato:Nuoto 1,4 km 54 vasche con il solito schema XT1 mode 5 3X(1F1S2F2S3F3S2F2S1F1S) riposo 2'00'' 54 vasche da 25 metri (serie 1 11'15''; serie 2 11'40''; serie 3 circa 12' 30'') + 2 vasche defaticamento. Sensazioni ottime con tempi molto più veloci (1 minuto di media per serie) dell'ultima sessione analoga .

Domenica: 19 km fondo lungo a 4'32'' a km compreso il riscaldamento. Fino al 7/8° km ero contratto con la preoccupazione del ginocchio che "sentivo" ad andature sui 4'40'' poi ho deciso che poteva essere una disefficienza della corsa e ho aumentato gradatamente ... e tutti i miei dolori si sono dissolti nel nulla: mi sono fermato dopo 19 km per precauzione e perchè dopo la piscina di ieri gli ultimi 10km a 4'20'' si sono fatti sentire a livello di stanchezza ma di dolori nulla. Stretching 5'.

Osservazioni: 40km questa settimana ... qualche preoccupazione per la gamba sinistra (quella dell'infortunio di Novembre) ma credo sia dovuto ai flessori di questa gamba che sono meno flessibili e tendono a far lavorare la gamba in maniera disefficiente. Mi sono dedicato a stretching da Venerdì specifico per i flessori e subito la sensazione è di netto miglioramento.

Meditazioni: Visto che per Alessandria tutto si complica sto seriamente pensando alla Maratona di Carpi del 12 Ottobre, complice il post di Pantharun sui sui programmi futuri e il timore di essere dis-linkato da Giulyrun ;-)). Potrei organizzare una trasferta di 3/4 (il minore a casa coi nonni ...) della famiglia con il maggiore già gasato dall'idea di poter visitare il Sabato il museo delle Ferrari ... poi lui vorrebbe correre anche la Domenica ma sarà affar di mia moglie gestirlo ... visto che io avrò visioni mistiche ... nella mattina.

17 commenti:

giampiero ha detto...

Non mi pare che sia un problema avere il certificato anteriore alla iscrizione alla tua società. L'importante è che non sia scaduto, e questo comunque tu lo sai e rinnovi il certificato entro tale data. Fammi capire, tu saresti iscritto ad una società ma non corri con loro perchè non hai il certificato fatto da loro? Facci capire, perchè in tal caso il problema non esiste. Il Commissario Giampalbano

Micio1970 ha detto...

@gianpiero: Ero convinto (così mi avevano spiegato quando ho fatto l'idoneità) che sul foglio dell'idoneità ci debba essere la richiesta della società per cui corri e per cui prendi la tessera FIDAL. Poi francamente non ho più approfondito perchè causa impegni e pendolarismo corro ad orari assurdi ... e non frequento purtroppo i ritrovi di gruppo. Ma se tu dici che potrei tesserarmi FIDAL anche con la mia attuale idoenità ("spersonalizzata"della società ) proverò a sentirli ...

GRAZIE del commento

giampiero ha detto...

NO, per tesserarti alla fidal devi essere iscritto tramite una società, quello che voglio dirti è che quando ti iscrivi ad una società di corsa non ci sono problemi se hai un certificato medico che sia anteriore , l'importante è che non sia scaduto, vale un anno ma penso che lo sai benissimo. E comunque che rechi la dicitura..valevole per la pratica agonistica dell'atletica, in parole povere se fai un certificato per la pallavolo per l'atletica non vale. Hai provato a risentire quelli della società? Il Commissario Giampalbano seconda serie.

Micio1970 ha detto...

@giampiero:
mio certificato : data 11/02/2008
idoneità alla pratica agonistica dello sport ATLETICA LEGGERA.

A questo punto direi che sentirò presto la società perchè mi dici che posso tesserarmi FIDAL da subito ...

Grazie MILLE e forse di più!

giampiero ha detto...

l'importante è che la tua società sia affiliata fidal. quest'anno diverse società hanno avuto problemi con il nuovo tesseramento e hanno rinunciato facendo un affiliazione ad enti di propaganda.
altrimenti non capisco dov'è il problema..mi dici di che società si tratta? ciao

Micio1970 ha detto...

@Giampiero: IRIENSE VOGHERA. Sicuramente è FIDAL.

giampiero ha detto...

Sì ho visto, chiedi alla tua società che poi non capisco come possa essere la tua società se non ti ha tesserato..boh!
Aspettiamo sviluppi..buon notte anche se il tuo orologio segna le ore 14.58..

Micio1970 ha detto...

@gianpiero: è la mia società nel senso che ho pagato una quota per poter correre al campo di atletica che gestisce. Lo feci per poter allenarmi in pista in tempi (un anno e più fa) quando le vicende della vita (figli e lavoro ...) mi impedivano di correre quelle poche volte all'anno gare competitive ma mi piaceva l'idea di allenarmi e misurarmi in pista.
Poi quando decisi di lanciarmi ... in qualche gara feci la visita di idoneità e per "fretta" omisi il tesseramento FIDAL anche per semplicità gestionale: frequento il campo in orari (20.00/21.00) nei quali solitamente la gente cena ...
Adesso approfondirò appena riesco grazie alle tue acute osservazioni!

Anonimo ha detto...

Occhio! Che sappia io, proprio quest'anno la Fidal ha messo regole più restrittive per le società che chiedono l'affiliazione, tanto che qui da noi alcune sono confluite in altre.
Ti auguro di riuscire a iscriverti a quella che preferisci, ma da indigeno ti faccio presente che la "Maratona d'Italia" parte da Maranello- sulle prime colline- e arriva a Carpi, nella bassa; questo significa DISCESA! [Quasi impercettibile, a dire il vero, ma credo che carrozzeria e motore la percepiscano]. Se fai questa, ci si conosce, magari davanti a una bottiglia di lambrusco.
In bocca al lupo
Paolo (Modena)

GIAN CARLO ha detto...

Oltre ad atleta di altissimo livello(oggi faccio circa i tuoi tempi), sono "dirigente"(parola grossa) da anni della per cui e con cui corro....
Penso che:
1) Non ti hanno iscritto perchè sono scemi.
2) Partenza da Maranello in discesa allegra...be careful, limi un minuto, ma rischi vista la tua condizione di...(non ho detto nulla).

Mathias ha detto...

solo ad adiuvandum: anche io ho fatto certificato medico anteriore all'iscrizione alla società..gli ho semplicemente presentato quello che avevo già fatto :)

Pimpe ha detto...

iconcordo con Giampiero.. che certificato ti hanno rilasciato alla visita ? quello agonistico vale un anno dalla data del rilascio.. ciao
pimpe

Pimpe ha detto...

..mi sembra di ricordare che nel 2007 hanno avuto problemi con la fidal... e che quest'anno fidal l'abbia tolta dal calendario regionale..
Pero' ,in questo caso, fidal presumo arrivera',come ha fatto per altre gare, a diffidare gli atleti tesserati presso la stessa federazione alla partecipazione alla gara multando le societa' e gli stessi atleti fidal che parteciperanno...
stiamo a vedere..
ciao

Furio ha detto...

Sorvolando i Marengos..
Occhio al ginocchio..
;)

Cristina ha detto...

Micio chi non ti vuole non ti merita!!
L'anno scorso l'organizzazione della Marengo Marathon (visto che la Fidal l'aveva cancellata dal SUO calendario, creando anche una certa confusione per cui sembrava che la maratona fosse stata annullata) aveva risolto il problema tesserando gli iscritti gratuitamente per quel giorno all'AICS, permettendo a tutti di gareggiare.

Tu tieniti pronto che non si sa mai...se non sarà Marengo, sarà Carpi oppurre...

Daniele ha detto...

Ma perché escludono dal partecipare chi ha l’idoneità agonistica ma non è iscritto a nessuna società?

Claudio ha detto...

Bella la Maratona di Carpi! Ma ho in mente la Maratona di Firenza per il 30 Novembre... i sa che sono troppo vicine!