domenica 26 ottobre 2008

Allenamenti dal 13 al 26 Ottobre

Scarico, Maratona e rigenerazione ... tutti in questi 15 giorni. Dello scarico e della maratona ne ho già parlato diffusamente ...

settimana - 1

1. 10 km FL. Fatto
2. 30' FL. Fatto
3. 42,195 km. Fatto

tot km. 62km

settimana + 1

1. 8km rigenerazione (5'05'' a km). Fatto
2 11km rigenerazione (4'45'' a km). Fatto
3. 13 km FL a 4'36'' a km. Fatto

tot. km 33 km

Osservazioni: sulla maratona di osservazioni ne ho fatte già parecchie. Il post è stato dominato da dolori ai quadricipiti fino a Giovedì e poi muscolarmente sono tornato ok. Dopo la seconda corsa (quella di venerdì) ho accusato un indurimento agli ischio-crurali della coscia sinistra, quelli che un anno fa mi hanno causato proprio in questo periodo 10 giorni di stop. Ho temuto il peggio ma la corsa di oggi ha dato esito positivo. Li sentivo un po' contratti fino al 3° km ma poi tutto ok anche il post, curando molto lo stretching di questo muscolo che è il più delicato (almeno finora) del mio corpo. Su questo dovrò lavorare migliorando elesticità della corsa e curando bene il potenziamento dei quadricipiti (muscoli antagonisti deglio ischio-crurali).

Meditazioni: la mia partecipazione alla maratona di Milano non è affatto sicura. Ieri ero pessimista ... oggi dopo 13km corsi a 4'36'' sono un po' più ottimista ma, ischio-crurali a parte, anche il recupero organico (per ora non ultimato visto che a parità di tempi sono sopra di circa 6/7 pulsazioni) deve essere ottimale. E questo lo saprò solo tra 10/12 giorni. Allora deciderò ... altrimenti terrò l'iscrizione all'anno prossimo e farò programmazione per i mesi da Dicembre in poi. Per il momento per tentare la maratona di Milano seguirò una tabella Pizzolato specifica per fare due maratone in 4 settimane. Io di settimane ne ho 5 e quindi l'ho adattata. A breve farò un post con la tabella per condividere anche i vostri giudizi.

6 commenti:

Cristian ha detto...

I dolori dopo le prime Maratone sono ormai noti a tutti, siamo dei lamentoni ma non molliamo mai, vedrai che a Milano ci sarai e farai bene pure là... alla grande Micio

Anonimo ha detto...

è buona la tabella di pizzolato.
tornando alla questione garmin: leggi l'ultima mezza di alessandro (la corsa d'oro), il garmin segnava a tutti 300m in più, sono tanti (4"/km). ti pare possibile che un organizzatore faccia una mezza di 21.400? in genere tutte le gare sono una cosina più corte, per farle sembrare "veloci" e attirare più gente... luciano er califfo.

Lucky73 ha detto...

Devi esserci ! Sarà la mia prima maratona e ho bisogno del sostegno scientifico!

@luciano
il Garmin può sgarrare fino al 3% quindi tranquillamente nella norma. Sbaglia chi lo prende come un vangelo.
Oggi al Trofeo Montestella mi ha segnato 10.120 anzichè 10.000, ma qualcuno ha ammesso che era un pochettino più lunga soprattutto per chi non saliva sui marciapiedi (sarà stata 10.050).

franchino ha detto...

Io dopo gare o allenamenti particolarmenti impegnativi da un punto di vista muscolare trovo giovamento con un bel bagno caldo.

Anonimo ha detto...

lucky, ho scritto sul tuo blog. IL 3% TI PARE TRANQUILLAMENTE NELLA NORMA?????? per chi va a 4 stiamo parlando della bellezza di 7" al km!!! er califfo.

Micio1970 ha detto...

@cristian: può darsi ma non voglio forzare il mio fisico eccessivamente: se sarò in gradoi comunque ci sarò!

@er califfo: vero quello che dici ma dobbiamo tenere conto che il garmin segnala il percorso fatto dal podista. In molte gare (per esempio Stramilano) i metri in più per superamento iniziale o per linea non ottimale sono tanti. IO francamente ho confrontato i metri segnati dal Garmin con il pedometro di google e la differenza è +/- 0,5%.

@lucky73: la mia non è una resa ... cercherò di esserci. Sarebbe importante anche per conoscere un sacco di amici blogger!

@franchino: anche io ... è un ottimo modo per stimolare la "riparazione" dei danni della corsa!