domenica 14 ottobre 2007

Fondo lento svelto ma faticoso ...

Oggi è terminata la 5° delle 8 settimane del programma previsto per ottimizzare la performance sui 10.000 metri con un fondo lento di 20 km che si è dimostrato molto più impegnativo del previsto: ho finito "sulle ginocchia" con un calo di energie proprio nel finale tra il 18 e il 20 km. Il ritmo è stato (soprattutto nella prima parte) 5'' secondi più veloce del fondo lento di 20 km della settimana scorsa ma il trend dei parziali dei 5 giri (mi alleno su un anello di 4 km) sono impietosi: 18:19, 18:18, 18:34, 18:39, 18:41 e con crescente sensazione di fatica.

Per la verità oggi ero partito per fare una media che più si avvicinasse a quello che dovrei tentare di tenere nell'ultima prova della 6° settimana e cioè maratonina al ritmo 10.000 + 20'' e cioè 4' 20'' ben più veloce del 4' 37'' di oggi. Le sensazioni di oggi sono negative: difficile tenere quel ritmo anzi oggi impossibile. Credo che comunque partirò veloce per tenere il 4' 20'' e tirerò fino a dove riuscirò arrivare.

A parziale scusante delle sensazioni negative di oggi almeno 3 fattori:

1) Malnutrizione nelle 12 ore prima dell'allenamento. Un pesante cous cous mi ha costretto a quasi saltare la colazione e stare leggero a pranzo: ho corso quasi in deplezione di glicoceno.

2) Altre attività fisiche della giornata hanno ulteriormente abbattutto il carico di glicogeno già sotto media.

3) Nelle ultime due notti il finora ineccepibile topo minore , ha deciso di "smetterla" di dormire tutta la notte di filata e quindi mi ha regalato "piacevoli" interruzioni di sonno, abbondantemente sotto le 7 ore ... ma è stato piacevole comunque.

Alla prossima!





2 commenti:

Master Runners ha detto...

E' sempre bello svegliarsi per certi "contrattempi", .......dicono che dura solo per i primi 20 anni, poi passa.

Polly ha detto...

Thanks for writing this.